Medicina alternativa per l’asma

Quali sono i trattamenti complementari e alternativi?

I più comuni trattamenti complementari e alternativi per l’asma includono prodotti naturali, la medicina mentale e le pratiche basate sul corpo. I prodotti naturali includono erbe e prodotti a base di erbe, minerali e vitamine, probiotici e diete specializzate. Le pratiche del corpo mentale includono esercizi di respirazione, meditazione, tai chi, immagini guidate, rilassamento, ipnosi, qi gong e yoga. Le pratiche basate sul corpo includono manipolazione spinale e massaggio.

Ci sono pericoli per trattamenti complementari e alternativi?

Alcuni prodotti naturali per l’asma possono essere pericolosi. Ad esempio, echinacea (coni fiore margherita) e camomilla sono membri della famiglia di ragga. Se un individuo con asma ha anche un’allergia di ragno, i suoi sintomi di asma potrebbero peggiorare. L’ephedra naturale (trovata in ma huang, un’erba tradizionale cinese) è talvolta utilizzata per l’asma e potrebbe avere effetti nocivi sul cuore, specialmente quando si usa con albuterolo. Fare attenzione a mantenere il torace di attualità come Vicks VapoRub lontano da bambini – può potenzialmente causare la morte se ingerito.

Che cosa su Yoga per aiutare a controllare l’asma?

Mentre molte pratiche del corpo mentale sono considerate sicure, c’è un certo rischio che il rilassamento muscolare progressivo sia associato a un flusso d’aria diminuito e ad un aumento delle variazioni della frequenza cardiaca nei soggetti con asma. Le pratiche basate sul corpo, incluse la manipolazione e il massaggio spinale, sono generalmente sicure se fornite da un terapista addestrato, ma dovresti informare il medico.

È importante non sostituire terapie complementari per i farmaci di salvataggio e di controllo che il medico ha prescritto.

Alcuni studi suggeriscono che lo yoga possa migliorare il controllo dell’asma, i sintomi di asma, la qualità della vita e la funzione polmonare. Il gentile yoga potrebbe essere adottato per completare la cura abituale per l’asma perché non ci sono effetti negativi.