I vantaggi di sanitizzatore a mano dell’alcool

Panoramica

Dal 1995, l’uso di sanitizzatore a base di alcool è aumentato nel settore sanitario e nel grande pubblico. Secondo un articolo del 2003 in “Controllo dell’infezione oggi”, la maggior parte dei sanitizzatori a mano di alcool contengono circa il 60 al 95% di etanolo o alcool di isopropanolo. Gel, risciacqui e schiume sono diversi tipi di sanitizzatore a base di alcool disponibili. Sono disponibili diversi vantaggi per i detersivi a base di alcool rispetto al normale lavaggio a mano, tuttavia dovresti sempre essere sporche mani con acqua e sapone antimicrobico, secondo le linee guida per l’igiene delle mani dei Centers for Disease Control.

Convenienza

L’uso di un detergente alcolico è conveniente. È possibile trasportare bottiglie in tasca, borsa, auto o semplicemente tenere una piccola quantità in una stazione di lavoro o scrivania. L’acqua e un lavandino non sono sempre immediatamente disponibili – anche in un ambiente di aula o in un evento sportivo pubblico. Evitate la difficoltà di trovare un lavandino e lavare le mani o aspettare in lunghe righe nel bagno semplicemente portando con sé una piccola porzione di sanitizzatore. Il CDC consiglia di pulire le mani prima e dopo il consumo, nella preparazione del cibo o quando le mani sono potenzialmente contaminate da fluidi corporei.

Meno tempo

L’applicazione di sanitizzatore a mano richiede meno tempo di lavaggio con sapone antimicrobico. L’uso di un sanitizzatore a mano richiede circa 15 secondi, secondo il sito web Dr. Green. Lavare le mani richiede molto più tempo – bisogna strofinare le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi e poi asciugarle.

Meglio di uccidere i germi

L’uso di un sanitizzatore a base di alcool è più efficace nel ridurre la diffusione del rotavirus, dell’adenovirus e del rinovirus rispetto ai saponi a mano medicati e non medicati secondo studi citati dal CDC. I sanitari studiati includevano quelli con alcool al 70%. I patogeni, come i bacilli gram-negativi, erano meno propensi a trasferire dai pazienti quando gli operatori sanitari utilizzavano sanitizzanti a mano invece che il lavaggio a mano regolare.