10 fatti sul varicella

Panoramica

Il varicella è una malattia comune dell’infanzia che ha colpito quasi tutti prima di raggiungere l’età adulta. Le “feste di cani di uccelli” erano comuni durante la seconda metà del ventesimo secolo, in cui le madri avrebbero deliberatamente esposto i loro figli ai bambini con la malattia, sperando di “farlo con” mentre i bambini erano giovani. Con l’avvento di un vaccino, però, il varicella è meno comune oggi.

Il vampiro è causato da un virus ed è contagioso

Il virus della varicella zoster, che è nella stessa famiglia del virus dell’herpes, è responsabile di causare la varicella. Questo virus si diffonde attraverso il contatto con la bocca, così come attraverso l’aria quando una persona infetta tosse o starnutisce. Gli Amministratori della Promozione della Salute e dell’Educazione affermano che se non siete immuni al vampiro e siete esposti, vi è una probabilità del 70-80 per cento che si scenderà con la malattia.

Crepuscolo crea un rash

Il sintomo principale del vampiro è un rash diffuso di pocco molto prurito e blister. Secondo i centri di controllo e prevenzione delle malattie, la maggior parte delle bolle tendono ad essere sul viso, il cuoio capelluto e il tronco. Si può avere un caso lieve con pochi pox, o un grave caso con centinaia di buccia. La maggior parte delle persone con varicella ha anche una febbre.

Le complicazioni possono essere gravi

La maggior parte dei bambini si riprende completamente dal vampiro. Alcune persone, più comunemente adulti e adolescenti, presentano complicazioni gravi, incluse le infezioni batteriche, la polmonite e il gonfiore del cervello. Le complicanze possono essere più severe per coloro che sono immunocompromessi.

Il varicella è pericolosa per le donne in gravidanza

Le donne in gravidanza che acquisiscono la varicella possono trasmettere il virus ai loro bambini, secondo Baby Center. L’infezione nel primo trimestre raramente causa una condizione chiamata sindrome congenita varicella, o CVS, caratterizzata da difetti di nascita. Può anche provocare aborti spontanei. L’esposizione e l’infezione prossima all’ora di consegna rendono il bambino a rischio di sviluppare un vaccino neonato, che può essere grave o addirittura pericoloso per la vita.

La maggior parte delle persone sviluppa la varicella tra 2 e 3 settimane dopo l’esposizione. Sei contagioso per un giorno o due prima che il bovino si sviluppi e continuerà ad essere contagioso fino a quando tutte le vesciche non vengono scabate.

Il periodo di incubazione per il pollo è fino a 3 settimane

La maggior parte delle persone che ottiene il varicella non riceverà nuovamente la varicella. Alcune persone non riceveranno immunità a lungo termine e possono sviluppare la malattia in un momento successivo.

Il pollo di pollo dà generalmente un’immunità permanente

Il virus della varicella non va mai completamente. Piuttosto, si trova dormiente nel tuo corpo e può causare tegole molti anni dopo. Gli zucchini sono un eruzione dolorosa che di solito colpisce solo un lato del corpo.

Il vaccino della varicella è disponibile per prevenire la varicella. Il CDC raccomanda che chiunque che non abbia mai avuto pocco di pollo riceva due dosi del vaccino. Il medico del bambino può darle la prima dose in qualsiasi momento dopo un anno di età e la maggior parte dei bambini ha la seconda dose tra i 4 ei 6 anni. I bambini più grandi e gli adulti possono ricevere il vaccino in qualsiasi età. In alcuni casi, il vaccino può causare un lieve caso di varicella.

Se il bambino ha un vampiro, non gli diano alcun farmaco contenente aspirina. Ciò può causare la sindrome di Reye, una malattia che colpisce il fegato e il cervello, che può essere fatale.

Se siete a rischio di complicazioni di varicella, i medici possono trattare il vostro varicella con farmaci antivirali. Di solito ciò comprende adulti e bambini immunocompromessi.

Il virus della vescica è responsabile per le zanne

È disponibile un vaccino per la varicella

Vernice e Aspirin non mescolare

I farmaci antivirali possono trattare il varicella