Effetti collaterali difettosi di ephedrine

Panoramica

L’efedrina è un alcaloide naturale che si verifica da una particolare specie di pianta chiamata Ephedra sinica. Questo integratore è stato commercializzato sotto il marchio Ephedra ed è stato indicato per aiutare i pazienti a perdere peso. Nel febbraio 2004, la Food and Drug Administration americana ha proibito la vendita di prodotti contenenti efedrine negli Stati Uniti a causa di effetti collaterali negativi e complicazioni mediche pericolose per la vita sperimentate dai pazienti che hanno utilizzato questo prodotto.

Nausea o vomito

In pazienti che assumono ephedrine possono verificarsi stomaco vertiginoso, come nausea o vomito. Questi effetti collaterali possono essere scomodi e possono anche verificarsi in associazione a diminuzioni di appetito o cambiamenti intestinali, come la costipazione o la diarrea, spiega Medline Plus, un sito web medico informativo istituito dalla National Library of Medicine USA e dai National Institutes of Health. Questi effetti collaterali correlati allo stomaco possono essere più gravi se l’efedrina viene somministrata in uno stomaco vuoto.

Difficoltà di riposo o di sonno

L’efedrina stimola il sistema nervoso centrale e può portare ad effetti collaterali che comportano comportamenti e modelli di sonno, spiega l’Università Vanderbilt a Nashville, nel Tennessee. I pazienti che assumono ephedrine possono diventare insolitamente ansiosi, inquieti o nervosi, che possono rendere difficile per questi pazienti addormentarsi e rimanere addormentati per tutta la notte.

Mal di testa o vertigini

Cefalea o vertigini possono sorgere a causa di prendere efedrina, avverte Drugs.com, un sito informativo di droga rivista per i consumatori. Episodi di vertigine possono portare a difficoltà in piedi o camminare e possono contribuire alla comparsa di ulteriori effetti collaterali, come confusione o debolezza. Gli effetti collaterali della cefalea associati all’efedrina possono essere lievi o severi e possono rivelarsi dopo l’assunzione di dosi successive di questo supplemento.

Anomalie del dolore toracico o della frequenza cardiaca

Dopo aver preso una dose di efedrina, i pazienti possono verificarsi dolore toracico improvviso e grave o la tenuta come un cattivo effetto collaterale del trattamento, avverte Medline Plus. Questo integratore può causare danni al muscolo cardiaco, che può portare a irregolarità cardiache, infiammazione del muscolo cardiaco, alta pressione sanguigna, attacco cardiaco o arresto cardiaco. Questi effetti collaterali potenzialmente pericolosi per la vita di ephedrine possono anche verificarsi in combinazione con difficoltà di respirazione grave o ritenzione di liquidi all’interno dei polmoni. È necessario intervenire immediatamente medico se uno di questi effetti collaterali si presenta dopo il trattamento con efedrina.

L’uso di efedrina può aumentare il rischio di un episodio o un colpo di un paziente, spiega i funzionari sanitari Medline Plus. Come stimolante del sistema nervoso centrale, l’efedrina può sovvertire le cellule muscolari, portando a tremori muscolari involontari, convulsioni o sequestri. Questo supplemento può anche interferire con il flusso di sangue al cervello, che può causare sintomi di ictus a svilupparsi in alcuni pazienti. Questi effetti collaterali difettosi di ephedrine richiedono immediata assistenza medica di emergenza per impedire lo sviluppo di complicanze mediche minacciose di vita.

Secchezza o corsa