Alternative a kava kava

Valeriana

Poiché il kava kava ha un effetto sedativo lieve, i praticanti di medicinali a base di erbe a volte consigliano questa erba per curare l’ansia, l’insonnia e i disturbi della crisi epilettica. Anche l’uso a breve termine di kava kava può causare problemi al fegato, e per coloro che hanno la malattia di Parkinson dovrebbero evitarlo. Diverse altre erbe forniscono alternative più sicure, ma poiché alcune possono aumentare gli effetti dei sedativi e anticonvulsivanti, controllare con il medico prima di iniziare qualsiasi trattamento a base di erbe.

Lavanda

L’uso di valeriana per curare l’ansia e l’insonnia risale a 2000 anni e alcuni studi moderni supportano questi usi. L’estratto di Valeriana sembrava avere lo stesso effetto del sedativo Diazapam in un piccolo studio del 2002 della Universidade Federal do Paraná di Curitiba, in Brasile. Quelli con leggera insonnia psicofisiologica possono anche beneficiare di valeriani, nota ricercatori di Berlino, la Humboldt University della Germania, che ha condotto una valutazione dell’erba nel 2000.

Camomilla tedesca

Questo fiore mediterraneo è noto per la sua piacevole fragranza, che molti trovano rilassante. Le residenze di cura infermieristica con grave demenza hanno mostrato comportamenti meno agitati quando il loro reparto è stato profumato con olio di lavanda, ha riferito uno studio dell’Università di Southampton a Southampton, Regno Unito. La preparazione dell’olio di lavanda Silexan è risultata paragonabile al sedativo Lorazepam, secondo uno studio multicentrico del 2010 con sede a Buseck-Beuern, in Germania.

Fiore della passione

Anche se tradizionalmente usato per l’insonnia, il tè alla camomilla può essere più che un semplice aiuto al sonno. I flavonoidi e il bisabololo nella camomilla hanno documentato effetti antispasmodici e per quelli con disturbi di crisi, questa erba è un’alternativa più sicura al kava kava, secondo esperti presso l’Università del Maryland Medical Center. Inoltre suggeriscono che la camomilla può aiutare con i muscoli spasmi.

Balsamo di limone

Il fiore della passione è stato usato in Europa e nelle Americhe per ridurre l’ansia, alleviare l’insonnia e prevenire i crisi epilettiche, e la ricerca recente sembra sostenere questo uso tradizionale per i primi due. Anche se gli effetti anticonvulsivanti dell’erba non sono stati dimostrati negli esseri umani, estratto di topi protetti da fiore di passione da crisi del 100 per cento, i risultati della Qazvin University di Qazvin, Iran, hanno riferito nel 2007.

Un’erba erba culinaria popolare per il suo aroma e sapore di limoni, il balsamo di limone è anche un trattamento tradizionale per l’ansia e l’insonnia. Una combinazione di balsamo di limone e di valeriana dimostra particolare promessa per ridurre l’ansia, suggeriscono i risultati del 2006 della Northumbria University di Newcastle upon Tyne, Regno Unito. La combinazione ha anche aiutato l’80 per cento dei bambini con insonnia, i ricercatori statali da un grande studio del 2006 condotto dal produttore tedesco di rimedi erboristici Schwabe Pharmaceuticals.