Trattamenti alternativi per il pollice trigger

Agopuntura

Il pollice di trigger, noto come tenosinovite di stenosi, è una condizione in cui il pollice cattura in una posizione piegata, poi si raddrizza bruscamente, a volte con uno scatto. Questa condizione spesso dolorosa deriva dalla costrizione della guaina attorno al tendine nel pollice e tende a colpire persone il cui lavoro richiede movimenti ripetuti afferrati. Mayo Clinic.com consiglia di consultare il proprio medico per il pollice di innesco, se il giunto è caldo e infiammato, richiedere immediatamente assistenza medica. Molte persone si rivolgono a trattamenti alternativi per il sollievo dal pollice trigger. Prima di iniziare qualsiasi terapia alternativa, consultare il proprio medico.

Olio di primavera da sera

L’agopuntura, l’applicazione di aghi, calore o pressione sulla pelle, è un trattamento alternativo comune per il dito trigger. L’agopuntura si basa sulla convinzione che qi, o energia vitale, scorra attraverso il corpo su una rete di percorsi e che i problemi si verificano quando il qi è bloccato. Gli agopuntori dicono che credono di sbloccare il qi utilizzando l’agopuntura in luoghi specifici sulla pelle o acupoints. Secondo www.nutriacure.com, l’agopuntura può contribuire a migliorare il flusso sanguigno nell’area, diminuire l’infiammazione e innescare il corpo per produrre endorfine che uccidono il dolore. Il sito web di Blue Shield Complementary and Alternative Health avverte che si dovrebbe solo richiedere il trattamento da professionisti qualificati di agopuntura e assicurarsi di utilizzare aghi sterili.

Vitamina B-6

Un erborista può consigliare di prendere l’olio di primula di sera per aiutare a alleviare il dito del grilletto. Www.tandarust.com suggerisce di trattare il dito del trigger tenendo 2 cucchiaini. Dell’olio al giorno per diversi mesi. Gli Istituti Nazionali di Salute dicono che l’olio di primula può essere utile per dolori articolari e reumatismi, ma osserva che la maggior parte degli studi sul tema sono stati piccoli e non ben progettati.

Arnica Montana

Alcuni naturopati utilizzano la vitamina B-6, o la piridossina, per trattare la sindrome del tunnel carpale, e lo consigliano anche per i pazienti con pollice di trigger. Secondo Jeffrey Dach, MD, fondatore e direttore medico della clinica TrueMedMD a Hollywood, Florida, dovresti prendere 20 mg. Della forma attivata di P-5-P di vitamina B-6 tre volte al giorno. C’è qualche ricerca scientifica che sostiene l’uso della vitamina B-6 per lesioni ripetitive di movimento. In uno studio clinico condotto presso l’Università del Texas e pubblicato nel dicembre 1982 del “Atto dell’Accademia Nazionale delle Scienze”, i medici sono stati in grado di identificare i pazienti con sindrome del tunnel carpale che avevano ricevuto la vitamina B-6, a differenza di quelli Che hanno ricevuto un placebo solo dal miglioramento clinico nelle loro condizioni. Prima di intraprendere un regime vitaminico supplementare, consultare il proprio medico.

Arnica montana, fatta da una pianta alpina a forma di margherita, è un famoso rimedio omeopatico per le ossa rotte e problemi congiunti, tra cui il pollice d’innesco. Originariamente masticato dagli alpinisti per curare lesioni e sforzi muscolari, questa erba tossica ha portato a molti avvelenamenti accidentali, ma la quantità utilizzata in un rimedio omeopatico è infinitesimale e altamente diluita. Gli omeopati prendono in considerazione i tratti di personalità prima di prescrivere un rimedio. Secondo Beneforce.com, i tipi di personalità che potrebbero trarre beneficio da arnica tendono a negare le loro malattie e sono assenti. Se il pollice di trigger si peggiora con movimento, tocco, freddo e umido ma migliorato sdraiato, è ancora più probabile che un omeopata prescriverà arnica. Prima di utilizzare un rimedio di arnica, chiedere al medico.