Sintomi incinte da 19 settimane

Panoramica

La gravidanza è quasi la metà del tempo quando una donna raggiunge le 19 settimane. Questo è anche il mezzo del secondo trimestre, spesso chiamato “trimestre d’oro”, perché è il periodo più privo di sintomi e confortevole della gravidanza, nota Drs. Thomas deHoop e Arthur Ollendorff dell’Università di Cincinnati. Per 19 settimane, la gravidanza si fa conoscere attraverso una serie di sintomi comuni.

Allargamento uterino

A 19 settimane, l’utero raggiunge tipicamente l’ombelico, o l’ombelico, osserva eMedTV. Le donne che non sono in sovrappeso possono sentire che l’addome al di sotto del pulsante della pancia è più solido del normale e sporgono leggermente, rendendo difficile se non impossibile adattarsi ai loro abiti regolari. Le donne in sovrappeso possono avere un tempo più difficile distinguere il contorno dell’utero a questo punto.

Movimento fetale

Le donne nella seconda, terza o più gravidanze di solito sentono movimenti fetali, chiamati accelerazione, in una fase precedente rispetto alle prime mamme. Diciotto a 20 settimane è un momento comune per i primi timer a sentire il movimento, secondo la American Gravity Association. L’accelerazione in genere si sente come piccoli fluttuosi o movimenti di farfalla contro l’interno della pelle di una madre. I calci veri vengono dopo. Da 19 settimane, molte donne avranno sperimentato l’accelerazione.

Cambiamenti della pelle

I cambiamenti della pelle legati all’ormone spesso si manifestano – e fastidiosi – circa 19 settimane. Le alterazioni normali della pelle influiscono sul 90 per cento delle donne in gravidanza e possono essere correlate ad aumentati livelli di estrogeni. Questi includono un oscurarsi della pelle intorno ai capezzoli, all’ombelico, al perineo e alle ascelle, secondo DeHoop e Ollendorff. In alcune donne si verifica una maggiore pigmentazione sul viso, chiamata maschera di gravidanza o cloasma. La linea tra l’ombelico e l’osso pubico, la linea nigra, di solito scura. Le etichette della pelle, le piccole crescite benigne e le mollie possono anche aumentare intorno alla 19a settimana di gravidanza. Le palme delle mani e dei piedi possono diventare più rosse del solito e pruriginosa. Piccoli vasi sanguigni dilatati, chiamati angiomi di ragno, possono apparire sul volto, sulle spalle e sulle braccia, note di eMedTV.

Dolore rotondo del legamento

Il dolore del legamento rotondo è comune di circa 19 settimane, rapporti di salute delle donne. Il legamento rotondo si attacca all’utero e normalmente è meno di un quarto di pollice di spessore, deHoop e Ollendorff spiegano. Dal secondo trimestre, il legamento rotondo aumenta di dimensioni e diventa più tesa o stretto. Un movimento improvviso può allungare il legamento, causando dolore nell’addome inferiore che dura fino a pochi minuti.