4 condizioni comuni della pelle negli afro-americani

Cicatrici

Gli afroamericani hanno pelle sensibile e possono soffrire di una grande varietà di disturbi della pelle. Per alcuni, l’applicazione di prodotti per la cura della pelle o la rasatura possono causare la formazione di condizioni cutanee. Alcuni afroamericani che soffrono di condizioni cutanee hanno bisogno dell’aiuto di un dermatologo per aiutare a guarire il problema e ridurre al minimo il rischio di difficoltà a lungo termine.

Psoriasi

Ci sono due tipi di cicatrici che gli afro-americani possono soffrire: cicatrici keloide e cicatrici ipertrofiche. Una cicatrice keloide è sollevata sopra il tessuto della pelle circostante, la cicatrice può essere sensibile e prurito. La parte posteriore superiore, il torace superiore e le spalle sono le posizioni più comuni per le cicatrici del keloide, afferma l’American Osteopathic College of Dermatology (AOCD). Le cicatrici ipertrofiche sono simili alle cicatrici del keloide, ma possono sbiadirsi nel tempo e di solito non sono aumentate come le cicatrici del keloid.

Cambiamenti di pigmento

La psoriasi è una condizione autoimmune che può influenzare la pelle e le unghie. È causato da una sovraesposizione delle cellule cutanee. Questa condizione provoca lesioni spesse e scabre sulla pelle. La psoriasi non influisce sul numero degli afroamericani come persone di origine europea, afferma Psoriasis Net. Il trattamento per questa condizione comprende la cura della pelle specializzata e la fototerapia.

Eczema

L’iperpigmentazione, o l’oscuramento della pelle, è un cambiamento di pigmento che può verificarsi negli afro-americani. Un altro cambiamento di pigmento è la vitiligine. Questa condizione, secondo l’American Academy of Dermatology, causa la pelle a perdere il pigmento. Le zone più comuni interessate sono il volto, l’avambraccio, le mani ei piedi. Il trattamento è generalmente costituito dalla terapia della luce per uniformare il tono della pelle.

Pseudofolliculitis Barbae

L’eczema, che può interessare gli afro-americani, è anche conosciuto come dermatite atopica. Questa condizione provoca grave prurito e irritazione cutanea. Possono essere presenti lesioni cutanee causate da graffi. Le piaghe aperte o le crepe che possono perdere e poi la crosta sono un segno di eczema. L’eczema è spesso diagnosticato durante l’infanzia o l’infanzia e può migliorare con l’età, secondo il sito web di Black Doctor. I trattamenti per questa condizione sono personalizzati in base alla posizione, alla gravità, ai trigger e al tipo di eczema.

Pseudofolliculitis barbae, più comunemente noto come urti del rasoio, è causato dai capelli ingrossati. Si verifica fino al 60% degli uomini afroamericani, afferma l’AOCD. I dolori, il dolore e il prurito sono simili a questa condizione. Le opzioni di trattamento includono compresse calde, farmaci contro il contatore, arresto di rasatura, trattamenti di prescrizione e procedure cosmetiche, a seconda della gravità della condizione.