Regole di basket che non sapevate

Non devi essere un arbitro di NBA per sapere che non puoi affrontare il basket o che un obiettivo campione standard vale due punti. Ma lo sport presenta alcune regole meno note, almeno per coloro che non giocano lo sport o lo seguono da vicino. Sia che tu ti familiarizzi con le regole prima di lanciare la tua carriera di pallacanestro o semplicemente vuoi essere in grado di tenere una conversazione di cerchio presso il refrigeratore d’ufficio, conoscere.

Probabilmente sapete del limite di tre secondi in piedi nella corsia di tiro libero e nell’orologio, che limita le squadre ad una certa durata in cui sparare la palla. Ma se si è solo guardato basket professionale, potrebbe non essere consapevole del conteggio di cinque secondi di dribbling della palla. Nel basket universitario, e in molte leghe di liceo, un giocatore offensivo è limitato a cinque secondi di dribbling – mantenuto dal conteggio della mano dell’arbitro – pur essendo strettamente sorvegliato. Questa regola incoraggia la difesa da uomo a uomo e il movimento croccante della palla.

È possibile trascinare o condurre sul tabellone di partitura all’inizio di un gioco, grazie a una regola che proibisce il dunking durante i riscaldamenti pre-gioco. Le squadre di solito corrono attraverso le linee di lay-up pre-gioco, ma devono resistere alla tentazione di slam la palla o rischia di essere chiamato per un fallo tecnico – che dà all’avversario due giri liberi prima che il gioco inizia. Questa regola si applica solo al basket della scuola superiore e dell’università; il dunking durante i riscaldamenti è accettato nella National Basketball Association.

C’è un’idea sbagliata comune che se tu ti dribblichi la palla all’altezza del torace o sopra, è considerata una violazione di trasporto. Ma non è così. Finché la tua mano rimane in cima alla sfera piuttosto che sotto, è un dribble legale. Ma se ti sgoccioli alto, perdete il controllo della palla, prendetelo e poi continuate a dribbling, è considerato un doppio dribblaggio e devi perdere il possesso.

Un altro dibattito comune su se si può essere il primo a toccare la palla dopo aver sparato un airball – un colpo che non colpisce il bordo o il backboard. Chiunque abbia giocato nei giochi di pick-up abbia sentito questo argomento. La verità è che, fintanto che è un tentativo legittimo di tiro e non un tentativo di passare la palla a te stesso oa un compagno di squadra, un giocatore offensivo può afferrare la propria mancata palla d’aria.

Cinque e Secondo Conte

Nessun dunking durante i riscaldamenti

Alto dribbling

Rimbalzare il tuo Airball personale